14/01/2016

Go Dugong: NOVANTA è il nuovo album

 

“Novanta” è un inno alla mescolanza. Quella di stili e di razze, culture, sapori, odori e musiche provenienti da ogni epoca e parte del mondo.
Un concept album, come si diceva una volta, che parte dalla metropoli degli anni ’10 –  la “90” è  una famosa linea di autobus/circolare milanese che attraversa tutti i quartieri periferici della città – e fa il giro del mondo in dieci canzoni, passando per tutte le capitali del pianeta e cogliendone l’essenza più urban e contemporanea.
“Novanta” è soprattutto il nuovo lavoro di Go Dugong – Giulio Fonseca – che segue il fortunato “A Love Explosion”, una vera e propria rivelazione nel panorama della musica elettronica italiana, e che conferma Giulio come uno dei talenti più puri in circolazione.
Hip hop ed elettronica, quindi, su cui si innestano ritmi, lingue, strumenti e campioni provenienti da America Latina, Medio Oriente, Balcani, Africa e Asia; un collage a cui Go Dugong ha lavorato con la meticolosità del collezionista e la passione di un artigiano. Il risultato è percorso da un’energia unica, l’energia di una vita globale che non si ferma mai.

Un caleidoscopio ricco di colori, suoni e suggestioni diverse ma con le radici ben piantate nel terreno
“Novanta”, infatti, vuole essere anche un richiamo al decennio in cui Giulio si è formato come ascoltatore di musica, prima ancora che come musicista. Quegli anni ’90 che hanno fatto scoprire la musica nera, grazie all’hip hop che in quel periodo smetteva di essere sottocultura per diventare a tutti gli effetti pop, a migliaia di adolescenti sparsi per la provincia italiana e non solo.

In “Novanta” tutto è contaminazione, a partire dai numerosi ospiti che Go Dugong ha letteralmente radunato in giro per il mondo e per la penisola.
E che lui stesso descrive in questo modo:

Tio Scooby è un MC di Porto Alegre, Brasile che ho conosciuto grazie a Biga. Contattato su Facebook, i due pezzi con lui sono stati scritti nell’arco di due notti.

 

Tankurt Manas è un Mc turco di Istanbul che ho scoperto facendo ricerche sulla scena hip hop turca. Incappai in alcuni video suoi dove reppava con questo flow tipo mitragliatrice ed è stato subito amore.

Rayna nasce in Italia, da genitori italiani di origini brasiliane e slave. Vive a Firenze dal 2007. E cantante degli Antiplastic e collabora con Elastica Records (con la quale a ha partecipato al primo Red Bull Culture Clash italiano) e Wobble Records. Mi sembrava perfetta perchè canta in un mix di inglese, italiano, spagnolo e portoghese.

 

Biga è italiano, anche lui di base a Firenze, ed è il miglior dj italiano che io abbia mai conosciuto. Forse il migliore in assoluto o almeno il mio preferito. E’ uno dei migliori ricercatori e digger che l’italia abbia mai conosciuto. Praticamente un sudamericano nel corpo di un italiano. Lui è stato un vero guru per me ed è quelo che mi ha iniziato/educato a un certo tipo di ricerca per quanto riguarda la musica latina e medio-orientale. E’ anche un beat maker sottovalutatissimo. Se il mondo fosse più giusto gente come Biga suonerebbe in tutto il mondo.

 

Millelemmi, anche lui fiorentino, MC di punta di casa Fresh Yo! Ha uno stile e una tecnica unici. Un vero virtuoso con le parole e anche un fratello, nonchè writer di un certo spessore e leader del progetto Yes We Jam!, uno spettacolo unico che si tiene al Jazz Club di Firenze ogni domenica e che ultimamente sta cominciando anche girare diverse città italiane, in cui Francesco è affiancato da tre o più jazzisti (ogni volta ci sono ospiti nuovi tra musicisti ed MC) per uno spettacolo tutto all’insegna dell’improvvisazione che mischia jazz al funk e al rap.

 

Godblesscomputers non ha bisogno di presentazioni. E’ uno dei maggiori esponenti dell’elettronica italiana. Producer e DJ di altissimo livello e anche lui è un fratello. Ha cominciato dall’hip hop negli anni 90 con Il Lato Oscuro della Costa e ha realizzato gli scratch su tre pezzi del disco.

 

Dyami Young è un americano trapiantato e cresciuto a Livorno, membro di Apes On Tapes e Appaloosa. Franky B, italiano di origini partenopee, è uno dei dj più tecnici che io abbia mai visto. Oltre ad essere un mago del turntablism è anche un producer di altissimo livello.

 

Bioshi Kun è di San Marino ed è uno dei migliori turntablist e beat maker italiani. Vinse il titolo mondiale IDA a Cracovia nel 2009 ed è una delle mie più grandi influenze come beat maker. Ora fa anche dei tatuaggi bellissimi.

 

BIO GO DUGONG

Go Dugong è il progetto solista di Giulio Fonseca. Un animale sottomarino che si muove attraverso barriere di beat muscolari e solidi fondali hip-hop, riuscendo a raggiungere sempre lucenti profondità emozionali sulle quali adagiarsi. Una carriera che si snoda su più livelli,

capace di regalare ad ogni passo una differente prospettiva dalla quale osservare il suo evolversi. Partendo da un ep, “White Sun” (2012, AMDISCS), che seduceva per le delicatezze chillstep e passando per la ricerca di una forma più pop nella quale incastonare i suoi ritmi, aiutato anche dal featuring di Life & Limb, in “Carry a Flag”, primo 7″ per Lebenstrasse. “WAS”,

pubblicato a fine 2013, colleziona numerosi feedback, ed è la release che trascina Go Dugong ad affermarsi come uno dei migliori producer nati in Italia negli ultimi anni. Porta la sua musica in giro per festival e venue come roBOt, Spring Attitude, Indierocket, MI AMI, in set dove la sua espressività multiforme trova libero sfogo, mescolando “ritmi carioca, boom bap, africanismi e bass music inglese” (To Be Pop).

 

“A Love Explosion” è il suo primo LP, pubblicato a febbraio 2015 in free download per Fresh

Yo!. Dieci tracce strumentali che sono un inno all’amore, ispirate alle melodie dei grandi compositori italiani, che spiazzano e colpiscono il pubblico e la critica. La sua ricerca continua in una direzione ancora più tribale e meticcia, un ponte che collega le differenti anime della metropoli in cui vive, Milano. Il risultato si chiama “Novanta”, nuovo LP in uscita a novembre 2015 per 42 Records/Fresh Yo!.

FacebookTwitterGoogle+

Colapesce e Cosmo: le attesissime ristampe in vinile! - 15/03/2018

Notiziona: abbiamo ristampato a grande richiesta i vinili dei primi album di Colapesce e Cosmo. Chi ha visto i concerti di Lorenzo negli ultimi mesi probabilmente se ne era già accorto, così come dovrebbe essere successo con chi ha partecipato

FacebookTwitterGoogle+

ESCE OGGI “INFEDELE”, IL NUOVO ALBUM DI COLAPESCE. A NOVEMBRE LA PRESENTAZIONE NEI NEGOZI DI DISCHI INDIPENDENTI - 27/10/2017

ESCE OGGI PER 42 RECORDS/ BELIEVE “INFEDELE”  IL NUOVO ALBUM DI COLAPESCE DA NOVEMBRE IL TOUR NEI NEGOZI DI DISCHI INDIPENDENTI DA GENNAIO LE PRIME DATE NEI CLUB E NEI TEATRI  ASCOLTA “INFEDELE”: Spotify - http://spoti.fi/2gF6OSg Apple Music - http://apple.co/2yNwsPt Deezer - http://bit.ly/2lh5xWV

FacebookTwitterGoogle+

ANDREA LASZLO DE SIMONE PARTE IL 28 OTTOBRE IL PRIMO TOUR NEI CLUB ITALIANI - 22/10/2017

Le canzoni prendono spesso curve sorprendenti, diramazioni psichedeliche e in alcuni casi più apertamente sperimentali. È comunque la sensibilità melodica alla quale non siamo più abituati a rendere Uomo Donna una ventata d’aria fresca e una delle sorprese più piacevoli

FacebookTwitterGoogle+

Dieci: ascolta Twin Peaks e Ali, i primi due singoli - 22/10/2017

Dieci scrive, suona, canta e affronta la vita come un fantasista. Dieci è Roberto Grosso Sategna, già Drink To Me, Ten Dogs e musicista live di Cosmo. Queste sono le sue prime due canzoni: Twin Peaks: Ali:    

FacebookTwitterGoogle+